Interviste, Libri, Rassegna Stampa

Barbara su Yahoo! omg!

281748_3978349104629_141004107_nMILANO – Cinquantacinque anni e non sentirli: negli affari di cuore soprattutto. Nell’occhio del ciclone in questi giorni per l’intervista a Silvio Berlusconi nel suo programma del weekend di Canale5, Domenica Live, Barbara D’Urso ha amato e sofferto tanto, ma quando si parla d’amore (persino quando parla dell’amore degli altri e chiede a Berlusconi: ‘Presidente, mi si è fidanzato?’) i suoi occhi brillano ancora come quelli di una ragazzina. Nelle sue risposte non esistono filtri dettati dall’esperienza, pensieri troppo ragionati: c’è il trasporto di una donna sanguigna che scopre le carte e si espone senza paura. Così come ha fatto nel suo ultimo libro, Ma credo ancora nell’amore: sopravvivere alle ferite del cuore.
Il suo segreto? Cadere e rialzarsi. Sempre.
Che donna è in amore, Barbara d’Urso?
“Non sono innamorata da così tanto tempo che me ne sono quasi dimenticata. Forse dovresti rifarmi questa domanda tra un po’. Scherzi a parte, sono una donna normale, passionale senza dubbio”.
Il tuo libro è una confessione a voce alta tra amiche del cuore: sono state contente, loro, di vedere i propri amori sbattuti sulla carta?
“Ho utilizzato nomi fittizi. E poi ci sono anche i fatti miei, quindi non potevano offendersi. Ho voluto raccontare storie intense di donne alle quali sono intimamente legata. Spesso simili alle mie e tutte con un unico filo conduttore: la speranza nell’amore vero”.
Come fai a rimanere ottimista nonostante le delusioni?
“Mantengo un approccio positivo in ogni cosa che faccio e questo si riflette anche nella mia sfera privata. Nonostante le ferite che porto dentro di me, so che prima o poi l’amore arriverà”.
Nel libro c’è poco spazio per gli uomini, che diventano quasi un contorno. Pensi che soffrano meno per amore?
“No, affatto. Ho conosciuto uomini devastati da donne ciniche che li hanno usati e abbandonati. Io, però, ho un legame fortissimo con le donne e per questa volta ho preferito concentrarmi su di loro. Mi riesce più facile immedesimarmi nelle loro storie”.
Oggi le donne pensano più alla carriera e un po’ meno a far funzionare le proprie relazioni di coppia?
“Non credo. Penso che entrambe le parti, in una coppia, debbano adoperarsi in egual modo per mantenere vivo il rapporto. Oggi più di ieri. Nessuna delle mie storie è finita per motivi che avessero a che fare con il lavoro. Nemmeno quella con Mauro Berardi, il padre dei miei figli”.
Qual è il difetto delle donne di oggi?
“L’aggressività. Gli uomini delle nuove generazioni non sono più cacciatori perché non devono più conquistare. Questo li porta ad avere un ruolo che non è più definito come una volta e li rende insicuri. Mi metto nei loro panni e comprendo che ciò possa essere demoralizzante a tratti”.
E negli uomini cosa non sopporti?
“Le bugie. Forse perché sono rimasta scottata in passato. Non riesco più a tollerarle, mi mandano al manicomio. Le doti che più apprezzo in un uomo sono la sincerità e la semplicità”.
Sei una che scrive di getto o che si consulta più volte con il suo editore nel corso della stesura?
“Assolutamente di getto. Per un motivo semplicissimo: ho tanti impegni e troppo poco tempo a disposizione. Scrivo sempre d’estate, tutto d’un fiato, poi rileggo… e spesso finisco per commuovermi”.
Dove si trova la forza per rinascere, dopo una grande delusione?
“Nei figli, nel lavoro, negli amici. Anche nelle piccole cose. Credo che ognuno abbia e debba trovare il suo modo per rialzarsi e uscire piano piano da un amore finito”.
Credi nel matrimonio?
“Certo che sì. Mi sono sposata… e lo rifarei”.

Luca Giampieri

Le foto qui pubblicate sono di proprietà dei rispettivi autori. ph credits Stefano Matera on Facebook
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...